Avere un cane in casa è davvero meraviglioso, ma ammettiamolo, può essere anche estremamente faticoso.

C’è poco da fare, per quanto si tenga pulito ed in ordine un cane in casa non è sicuramente un aiuto in fatto di pulizie.

Questa cosa, però, non deve toglierti la motivazione e la voglia di avere un piccolo amico a quattro zampe che ti gira per casa. Anzi, la tua motivazione deve essere ancora più grande perché il modo per far funzionare il tutto c’è.

Partiamo dal presupposto che un cane è davvero una benedizione per ogni famiglia. La sua vivacità, il suo affetto, la sua fedeltà e la sua capacità di percepire il tuo stato d’animo non hanno eguali.

Ed allora perché rinunciare a tutto questo? Solo per un po’ di peli qua e là?

No, assolutamente. Cerca di munirti di tutto il necessario:

Quando avrai tutto questo sarai praticamente già a metà dell’opera.

Ma scopriamo insieme come gestire al meglio il tutto.

Cane in casa: regole e consigli per una buona convivenza

Adottare un cane è sempre una mossa vincente, tuttavia bisogna anche tenere bene a mente della grande responsabilità che ci si sta assumendo.

Un cane è un essere vivente a tutti gli effetti, e quindi anche con i suoi bisogni.

Avere un cane non significa solo dargli da mangiare ed assicurarsi che abbia sempre dell’acqua fresca.

Avere un cane significa anche dargli attenzioni, instaurare un rapporto, insegnargli alcune regole e farlo sentire amato.

Se tu e la tua famiglia siete pronti a tutto questo allora cominciamo con lo scoprire come fare per avere una convivenza il più positiva possibile.

Creare il posto perfetto per il cane in casa

La prima cosa a cui devi necessariamente pensare è dove posizionare tutto l’occorrente per il tuo cane.

Devi trovare un angolo della casa dove poter mettere la sua cuccia e le sue ciotole.

Per la cuccia scegli un luogo tranquillo che gli permetta di riposare quando ne avrà la necessità. Ricorda, infatti, che i cani dormono parecchio, anche durante il giorno.

Per quanto riguarda le ciotole della pappa e dell’acqua abbia l’accortezza di porre un tappetino al di sotto.

Il cane potrà essere anche il più educato possibile ma sarà praticamente impossibile che non faccia nemmeno una goccia di sporco mentre mangia o beve.

Le regole da insegnare al cane in casa

Quando il cane entra in una casa diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia e, quindi, anche per lui devono esserci delle precise regole.

Purtroppo non possiamo dirti quali siano tutte le regole che devi instaurare con lui. Questo, infatti, varia anche molto a seconda delle tue idee.

Per alcuni proprietari, ad esempio, è del tutto normale che il cane salga sul letto, per altri, invece, è davvero improponibile anche solo il poterlo pensare.

Pensa e valuta quali sono quei paletti che vuoi impostare nella tua convivenza con il tuo amico peloso.

Insegnare le regole fin da piccoli è sicuramente la miglior cosa. Se prendono un’abitudine sbagliata poi è davvero difficoltoso toglierla.

Una regola essenziale che ti vogliamo dire però c’è. La zona del bagno e della lavanderia deve essere off limit per il cane.

I cani hanno un fiuto davvero pazzesco e l’odore dei detersivi potrebbe essere un vero richiamo per la loro curiosità e, come puoi ben capire, è davvero pericoloso.

Come avere una casa pulita con un cane in casa

Parlando di animali domestici in casa non possiamo non fare un accenno anche alla pulizia ed all’ordine.

L’igiene è un fattore sempre molto importante, soprattutto se vi sono anche bambini in casa.

La prima cosa che sale alla mente è sicuramente il pelo.

C’è poco da fare: il cane perde il pelo.

Soprattutto durante il passaggio dalla stagione calda alla stagione fredda (e viceversa) l’animale cambia totalmente la sua muta e questo porta ad una perdita di pelo non indifferente.

Ora finalmente capirai il motivo per cui ti abbiamo accennato ad un robot aspirapolvere all’inizio di questo articolo.

In questi casi, comunque, è sicuramente necessaria una perfetta tattica d’attacco: spazzolare il cane molto spesso. Se il pelo è lungo anche tutti i giorni.

Per quanto riguarda il bagno, invece, il cane non andrebbe lavato più di 2-3 volte all’anno. Ovviamente, se è molto sporco (fango, terra, pioggia, sabbia, ecc.) deve necessariamente essere pulito più assiduamente.

Ultimi consigli per far stare bene il cane in casa

Infine, prima di lasciarti alla tua avventura ci teniamo a darti qualche ultimo consiglio.

Il cane, per quanto possa anche inserirsi perfettamente nella tua routine famigliare e nella tua casa, necessita sempre di movimento e di uscire all’aria aperta.

Prendi l’abitudine di fargli fare una bella passeggiata ogni singolo giorno. Tra l’altro può diventare un’ottima opportunità per fare un po’ di movimento anche per te.

Quando puoi, poi, portalo anche al parco e fallo socializzare con altri cani.

Ormai non esiste città che non abbia una zona dedicata proprio agli amici a quattro zampe.

Avere un cane ti cambierà la vita, e se hai figli cambierà anche la loro.